Progetto Millennio

loc grande

Ci siamo! tra pochi giorni festeggeremo il millennio!

Dobbiamo cominciare con una��attenta opera di divulgazione di quella realtA�, prima di tutto fra i nostri compaesani che, in numero abbastanza folto, sono alla��oscuro della scadenza di un millennio della nostra storia paesana.

A Selva, sparuti abitanti esistevano anche nel millennio avanti Cristo, del primo millennio dopo, abbiamo notizie frammentarie e molto interdipendenti con la storia generale della nostra regione, ma con il 1014 entriamo nel millennio di storia nostra, che ci connota con quelle peculiaritA� che sono solamente di Selva.

Possiamo, per ognuno di questi dieci secoli, far riferimento ad almeno un fatto, storicamente registrato, che segna il cammino millenario di quelli che hanno vissuto prima di noi sullo stesso territorio sul quale noi oggi abbiamo la ventura di vivere.

Un millennio di storia della nostra terra, arrivata a noi in tutta la��integritA� della sua componente naturale e della sua portata sociale, non puA? trovarci poco vigili di fronte a stravolgimenti del nostro territorio che si annunciano per il prossimo futuro.

Mille anni di storia ci squadernano un ventaglio di fatti, di persone, di accadimenti, di opere che ci danno la testimonianza di un passato collettivo e di variegate dimensioni personali.

Trecento, settecento, mille anni fa, qui dove noi ci muoviamo ora, ca��era giA� qualcuno che ci ha tramandato una storia, dei manufatti, delle memorie che ancor oggi per noi diventano fonte di meraviglia sociale, di interesse culturale, di coinvolgimento emotivo.

Ricordare gli eventi di un millennio non diventa una sterile celebrazione di fatti, persone, circostanze che hanno contribuito a formare quello che noi e il nostro ambiente siamo ora, piuttosto diventa la��occasione imperdibile di dare prova di ciA? che siamo chiamati a compiere.

mil

 

Disegno realizzato da Alessandro Saccardo nel suo manoscritto Il Castello di Selva. Il disegno A? stato rivenuto per caso sfogliando il libro. Esso infatti si trova tra due pagine incollate tra loro.)

A�