Cosa Facciamo

La��associazione Selva Nostra A? reflective essay outline pdf costituita da un gruppo di paesani, animati dalla voglia di fare qualcosa in paese.

Nel 1992 forse avevamo raggiunto il fondo della cosA� detta a�?morte socialea�?.

 

Vivevamo in un paese dove:

  • sa��era distrutto qualsiasi riferimento alla civiltA� contadina; a�?roba da contadinia�? era il peggior insulto – e pensare che cosA� tagliavamo le nostre radici a�� contemporaneamente non sa��era maturata business proposal topics examples alcuna altra coscienza di pubblica sollecitudine;
  • non ca��era, dunque, alcuna consapevolezza del presente ed ancor meno del passato, sia di quello appena alle nostre spalle, sia di quello ben piA? remoto, la��insieme determinava un vuoto culturale che ricopriva una��estensione di secoli;
  • non esisteva nA� voglia, nA� stimolo a cercare di far qualcosa insieme per dare un cenno di vita collettiva in questo paese.

A�

Selva Nostra si assunse il compito di lanciare la��allarme. Cambiare o soccombere. E fu messo in atto la��inizio di un cambiamento.

Il 22 novembre 1992, una trentina di famiglie con nonni, amici e conoscenti, tutti si ritrovarono in un affollato salone della��asilo per ascoltare della musica eseguita con xilofoni da bambini e bambine di otto, nove anni.

Fu la��inizio della riscoperta che insieme si poteva fare, insieme di poteva scoprire, agire e dare prove tangibili di come animare il presente facendo rivivere il passato.

Il ricorso al passato divenne un passaggio obbligatorio. Primo per farlo conoscere, secondo per far capire tanti aspetti del nostro essere/non essere paese.

Non A? stata una sterile presentazione di caratteristiche delle epoche passate, bensA� una ricerca attiva di come eravamo per scegliere come possiamo essere ora e qui.